[ Salta al contenuto della pagina ]

Access key definite:
Vai alla pagina iniziale [H]
Vai alla pagina di aiuto alla navigazione [W]
Vai alla mappa del sito [Y]
Passa al testo con caratteri di dimensione standard [N]
Passa al testo con caratteri di dimensione grande [B]
Passa al testo con caratteri di dimensione molto grande [V]
Passa alla visualizzazione grafica [G]
Passa alla visualizzazione solo testo [T]
Passa alla visualizzazione in alto contrasto e solo testo [X]
Salta alla ricerca di contenuti [S]
Salta al menù [1]
Salta al contenuto della pagina [2]

Sezione contenuti:

[ Salta al menù ]

News

Elenco delle comunicazioni pubblicate nel portale negli ultimi 60 giorni. I dati di dettaglio delle procedure oggetto delle comunicazioni sono consultabili selezionando il collegamento "Visualizza Scheda".
La ricerca ha restituito 17 risultati.
21/09/2020
RISPOSTE A QUESITI
La scrivente ______________, con la presente è a chiedere i seguenti chiarimenti in merito alla gara di cui all'oggetto: 1.Inottemperanza alla legge 241/90 e s.m.i si chiede di conoscere il nominativo dellattuale gestore del servizio e quali siano gli attuali prezzi di gestione o in alternativa di avere copie delle precedenti delibere di aggiudicazione. RISPOSTA: L'attuale gestore è: ALDIA COOPERATIVA SOCIALE SOCIETA COOPERATIVA Esiti dell'aggiudicazione link: https://appalti.provincia.foggia.it/PortaleAppalti/it/ppgare_bandi_scaduti_lista.wp?actionPath=/ExtStr2/do/FrontEnd/Bandi/view.action¤tFrame=7&codice=G00189&_csrf=NC97S8BBXBLPOKIMOA2LO14DM8KP3IL7 2.Si segnala che non risulta tra la documentazione di gara la convenzione indicata a pag. del Disciplinare punto 5) paragrafo II.I3. RISPOSTA: Non è indicata la pagina del Disciplinare; se si ritiene il punto 5) II.I DOCUMENTI DI GARA -e non il punto 5) II.13. che non esiste? - la Convenzione n. 14 del 20/07/2013? 3.Si segnala che nella tabella di pag. 6 del Disciplinare ultima colonna viene indicato erroneamente importo per 12 settimane al netto dellIVA ma le settimane a base dasta sono 9, confermate che l'importo se riferisce a 9 settimane? RISPOSTA: Si confermano SETTIMANE DINTERVENTO (circa) 9 SETTIMANE 4.Il costo orario ad operatore indicato nella documentazione di gara (disciplinare e CSA) pari a 20,65 risulta essere il costo orario della manodopera? Tale chiarimento si vede necessario in quanto se dividiamo l'importo a base d'asta di 1.164.676,50 diviso il monte ore di 54.171 si ottiene una base oraria di 21,50. Potete confermare che la base dasta oraria risulta essere 21,50 e l'importo di 20,65 risulta il costo orario della manodopera? RISPOSTA: Si conferma la base d'asta oraria ad .20,65= il restante è l'utile d'azienda. 5.Si richiede se in merito alle modalità di presentazione delle referenze bancarie sia ammissibile ai fini del soddisfacimento del requisito la scansione delle referenze bancarie firmate digitalmente dal Legale Rappresentante della Scrivente in quanto gli istituti di credito di cui la Scrivente è cliente possono produrre le referenze solo in formato cartaceo e non in formato digitale con firma digitale dellemittente. Diversamente si chiede come debba agire la Scrivente per la produzione di tali documenti e il soddisfacimento del requisito citato. RISPOSTA: Si conferma la scansione 6.In riferimento alle dichiarazioni (ALLEGATI A/3 - A/5- A/6) che devono essere rese personalmente da ciascuno dei soggetti indicati nellart. 80 del Codice dei Contratti si precisa che il Comunicato del Presidente dellAutorità Nazionale Anticorruzione (ANAC) del 08/11/2017, punto 3, stabilisce che il possesso dei requisiti di cui all'art. 80 deve essere dichiarato dal Legale Rappresentante dell'impresa concorrente con riferimento a tutti i soggetti indicati al comma 3 dell'art. 80, indicando i dati identificativi degli stessi. Pertanto alla luce di quanto indicato si chiede conferma che la Scrivente possa produrre autocertificazione ai sensi del DPR 445/2000 sottoscritta dal Legale Rappresentante per tutti e tre i modelli indicati. RISPOSTA: Le dichiarazioni possono essere rese anche in forma cumulativa sottoscritte in forma autonoma da tutti i soggetti e confermati digitalmente dal Legale Rappresentante. 7.Si segnala: -A pag. 3 del disciplinare sono indicate 66 scuole e 462 alunni disabili-Nella tabella di pag. 25 del Disciplinare criterio B.1 sono indicate 53 scuole e 424 utenti Quale dato risulta corretto? RISPOSTA: Si conferma SCUOLE (circa) N. 66 - ALUNNI DISABILI (circa) N. 462 8.Si segnala: -Nella tabella di pag. 26 del Disciplinare relativamente al criterio B.4 sono attribuiti 20 punti -Nella tabella del CSA per lo stesso criterio sono attribuiti 10 punti Si chiede di confermare che il dato corretto risulta quello del CSA in quanto la somma di tutti i criteri della tabella del CSA risulta confermare i 90 punti contrariamente a quella del Disciplinare. Confermate? RISPOSTA: Si conferma B.4 Criterio qualitativo/Proposta migliorativa della tabella CSA 9.Confermate che il monte ore complessivo compreso di proroghe risulta essere, come indicato nel Disciplinare di gara a pag. 4, pari a 184.249 (54.171+70.907+54.171) e non come indicato nel CSA pari a 181.009? RISPOSTA: Si confermano 184.249 ore complessive presuntive. 10.Le ore per riunioni sono comprese nel monte ore posto a base di gara di 54.171? a quanto ammontano mediamente le ore per riunioni ad operatore? RISPOSTA: Si confermano che le ore di riunione, circa 6 annue, sono comprese nel monte ore e/o nelle ore di miglioria; 11.Si segnala: -A pag. 6 lettera c) dei requisiti di capacità economica e finanziaria e lettera d) dei requisiti di capacità tecnica e professionale viene indicato quale importo minimo richiesto 1.160.000,00-Nel CSA relativi agli stessi punti, viene indicato l'importo di 1.650.000,00.Confermate che i dati corretti da considerare ai fini dei requisiti di partecipazione risultano essere quelli indicati nel Disciplinare di Gara? RISPOSTA: Si conferma l'importo di .1.650.000,00= come da CSA
G00598 ( Gara )
PROVINCIA DI FOGGIA - PROCEDURA APERTA PER L'AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI ASSISTENZA SPECIALISTICA E PER L'INTEGRAZIONE SCOLASTICA DISABILI PER L'A.S. 2020-2021
18/09/2020
POSTICIPAZIONE ORARIO DI APERTURA BUSTA AMMINISTRATIVA
SI COMUNICA CHE LA SEDUTA PUBBLICA DI APERTURA DELLA BUSTA "A - DOCUMENTAZIONE AMMINISTRATIVA" E' DIFFERITA DALLE ORE 10:00 DEL GIORNO 21/09/2020 ALLE ORE 11:00 DELLO STESSO GIORNO 21/09/2020
G00476 ( Gara )
S.U.A. COMUNE DI PESCHICI - Gara Europea a procedura aperta telematica per l'affidamento dei servizi di raccolta e trasporto dei rifiuti solidi urbani e assimilati, di spazzamento ed altri complementari da eseguirsi nel territorio comunale di Peschici per la durata di due anni rinnovabili tacitamente per una sola volta Affidamento soggetto ad eventuale risoluzione anticipata per intervenuta attivazione del servizio da parte dellARO FG5.
17/09/2020
stralcio planimetrico con indicazione della rotatoria di Piazza Beneficenza.
stralcio planimetrico con indicazione della rotatoria di Piazza Beneficenza.
G00602 ( Gara )
S.U.A. - COMUNE DI MONTE SANTANGELO - Procedura aperta telematica per l'appalto DI LAVORI DI COMPLETAMENTO DELLE URBANIZZAZIONI IN CONTINUITA CON CORSO GARIBALDI E CORSO VITTORIO EMANUELE IN AMBITO DEL PROGRAMMA INNOVATIVO URBANO DENOMINATO CONTRATTI DI QUARTIERE II
16/09/2020
VALUTAZIONE TURN OVER IN CASO DI RTI
QUESITO: Con riferimento al sub-criterio di valutazione A.1 - "Criterio quantitativo: Capacità di contenimento del turn over degli operatori nel triennio precedente alla data del bando" chiediamo come verrà effettuata la valutazione in caso di partecipazione in RTI. RISPOSTA: in caso di TRI la valutazione del turn over terrà conto del valore minimo comune a tutti gli operatori del raggruppamento
G00598 ( Gara )
PROVINCIA DI FOGGIA - PROCEDURA APERTA PER L'AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI ASSISTENZA SPECIALISTICA E PER L'INTEGRAZIONE SCOLASTICA DISABILI PER L'A.S. 2020-2021
15/09/2020
COMUNICAZIONE RETTIFICA ERRORE DI TRASCRIZIONE
SI COMUNICA CHE PER MERO ERRORE NEL BANDO E DISCIPLINARE NELLA PROCEDURA APERTA PER L'AFFIDAMENTO DEI LAVORI DI "EFFICIENTAMENTO ENERGETICO DELLA CASA COMUNALE IN PIAZZA S. PERTINI " A PAG. 4, TERZULTIMO RIGO E A PAG. 24, TERZULTIMO CAPOVERSO IL TERMINE "COMUNE DI BICCARI" DEVE LEGGERSI "COMUNE DI PESCHICI"
G00635 ( Gara )
S.U.A. - COMUNE DI PESCHICI - Procedura aperta telematica per l'affidamento dei lavori per "EFFICIENTAMENTO ENERGETICO DELLA CASA COMUNALE IN PIAZZA S. PERTINI "
15/09/2020
RISPOSTE A QUESITI
quesiti: 1.in merito alla garanzia provvisoria, visto il disciplinare di gara al punto 10 ove si richiede il 2% dell'importo posto a base di gara, con la presente si richiede di chiarire se l'importo posto a base di gara si debba intendere quello nei 2 anni (ovvero 11.601.379,66 euro) o per l'intera durata presunta dell'appalto (ovvero 26.103.104,22 euro). 2.In merito invece alle frequenze di raccolta si chiede di fare chiarezza in quanto vi sono diverse discordanze tra la Relazione tecnica economica -capitolato generale e le schede ad esso allegate. Infatti all'art. 39.1 la raccolta alle utenze domestiche della frazione organica è prevista con una frequenza minima di 1/7 anche se nella tabella dei servizi attualmente svolti è prevista con frequenza 3/7 ma la vera incongruenza sta nelle schede di sintesi dei servizi di raccolta di cui all'allegato al Capitolato generale che prevede (per utenze domestiche e non domestiche) una frequenza base d 4/7, come anche previsto all'art. 44 del Capitolato generale. Pertanto si chiede a quale frequenza di raccolta fare riferimento per la raccolta della frazione organica da utenze domestiche. 3.In merito alla raccolta del vetro da utenza non domestica, l'art. 39.2 del capitolato generale, esattamente come le schede di sintesi dell'allegato, prevede per le attività di somministrazione alimenti, una frequenza di 3/15 mentre l'art. 61 prevede una frequenza di 3/7. Pertanto si richiede di fornire chiarimenti in merito alle frequenze con cui svolgere il servizio presso le attività di somministrazione bevande ed alimenti in merito alla raccolta del vetro. 4.In merito alla raccolta della frazione secca residuale da utenza non domestica, l'art. 39.2 del capitolato generale prevede per le attività di vicinato una frequenza di 2/7 mentre l'art. 61 prevede una frequenza di 1/7 esattamente come le schede di sintesi dell'allegato. Pertanto si richiede di fornire chiarimenti in merito alle frequenze con cui svolgere il servizio presso le attività di vicinato in merito alla raccolta della frazione secca residuale. 5.In merito agli impianti di destinazione si richiede ove vengano effettuate attualmente i conferimenti delle varie frazioni da avviare a smaltimento e recupero 6.Inoltre si richiede di chiarire l'effettivo numero di utenze domestiche e non Domestiche. RISPOSTE: Con riferimento ai quesiti posti si specifica quanto segue : 1.Polizza Fideiussoria : La garanzia provvisoria richiesta è quella prevista al punto 10 del disciplinare di gara (pag. 25) ovvero il 2% dell'importo dell'appalto riferito a due anni; Quanto alle frequenze di raccolta esso deve fare necessariamente riferimento alle schede di progetto che, in ultima analisi, rappresentano la base dimensionale sulla quale è stato dimensionato il servizio di raccolta in termini di monte ore. Per tale ragione, con riferimento ai restanti quesiti si ha che : 2.Raccolta frazione organica utenze domestiche : La raccolta della frazione organica prevista dal progetto è pari a 4/7 come previsto all'art. 44. Su tale frequenza, infatti, è dimensionato il servizio in termini di monte ore. Gli altri riferimenti attengono : o Alla frequenza minima assoluta 1/7 o Alla frequenza del servizio svolta nel servizio attualmente on corso di svolgimento; 3.Raccolta vetro utenze non domestiche : la frequenza di raccolta del vetro utenze non domestiche è pari a 3/15 gg (integrazione per raccolta spinta); 4.Raccolta Frazione secca residua : Il valore della frequenza di raccolta è pari a gg 6/7 per le sole utenze commerciali di alimenti e bevande mentre resta pari al minimo di gg 1/7 per i restanti servizi di vicinato. Tale valore rappresenta il valore minimo indispensabile; 5.Impianti di conferimento : o Indifferenziato : Foggia - Deliceto o Organico : Cerignola 6. Utenze : o Nuclei Familiari : 20591 o Numero prese di tipo domestico stimate : 16789 o Numero di utenze commerciali Zona Centrale - alimenti e bevande : 267 (valori di calcolo) o Numero di utenze commerciali Zona Centrale - tipo diverso : 590 (valori di calcolo)
G00596 ( Gara )
S.U.A. COMUNE DI SAN SEVERO - Gara Europea a procedura aperta telematica per l'affidamento dei servizi di raccolta e trasporto dei rifiuti solidi urbani e assimilati, di spazzamento ed altri complementari da eseguirsi nel territorio comunale di San Severo per la durata di due anni rinnovabili tacitamente per una sola volta Affidamento soggetto ad eventuale risoluzione anticipata per intervenuta attivazione del servizio da parte dellARO FG4.
11/09/2020
COMUNICAZIONE DIFFERIMENTO ORARIO APERTURA BUSTA "A DOCUMENTAZIONE AMMINISTRATIVA"
SI COMUNICA CHE LA SEDUTA PUBBLICA DI GARA PER L'APERTURA DELLA BUSTA "A - DOCUMENTAZIONE AMMINISTRATIVA" E' DIFFERITA DAL GIORNO 22/09/2020, ORE 10:30 ALLO STESSO GIORNO 22/09/2020, ORE 12:00
G00598 ( Gara )
PROVINCIA DI FOGGIA - PROCEDURA APERTA PER L'AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI ASSISTENZA SPECIALISTICA E PER L'INTEGRAZIONE SCOLASTICA DISABILI PER L'A.S. 2020-2021
11/09/2020
RINVIO SEDUTA PUBBLICA DI GARA APERTURA BUSTA DOCUMENTAZIONE AMMINISTRATIVA
SI COMUNICA CHE LA DATA DI APERTURA DELLA BUSTA "A DOCUMENTAZIONE AMMINISTRATIVA" E' RINVIATA DAL GIORNO 14/09/2020, ORE 10:30 AL GIORNO 21/09/2020, ORE 10:00
G00476 ( Gara )
S.U.A. COMUNE DI PESCHICI - Gara Europea a procedura aperta telematica per l'affidamento dei servizi di raccolta e trasporto dei rifiuti solidi urbani e assimilati, di spazzamento ed altri complementari da eseguirsi nel territorio comunale di Peschici per la durata di due anni rinnovabili tacitamente per una sola volta Affidamento soggetto ad eventuale risoluzione anticipata per intervenuta attivazione del servizio da parte dellARO FG5.
03/09/2020
GUUE
bando su GUUE
G00596 ( Gara )
S.U.A. COMUNE DI SAN SEVERO - Gara Europea a procedura aperta telematica per l'affidamento dei servizi di raccolta e trasporto dei rifiuti solidi urbani e assimilati, di spazzamento ed altri complementari da eseguirsi nel territorio comunale di San Severo per la durata di due anni rinnovabili tacitamente per una sola volta Affidamento soggetto ad eventuale risoluzione anticipata per intervenuta attivazione del servizio da parte dellARO FG4.
02/09/2020
RISPOSTE A QUESITI
1)Al punto VI REQUISITI GENERALI del Disciplinare (pag. 5) viene indicato che Gli operatori economici devono possedere, pena l'esclusione dalla gara, l'iscrizione nell'elenco dei fornitori, prestatori di servizi ed esecutori di lavori non soggetti a tentativo di infiltrazione mafiosa (c.d. white list) istituito presso la Prefettura della provincia in cui l'operatore economico ha la propria sede oppure devono aver presentato domanda di iscrizione al predetto elenco (cfr. Circolare Ministero dell'Interno prot. 25954 del 23 marzo 2016 e DPCM 18 aprile 2013 come aggiornato dal DPCM 24 novembre 2016)..C.I.A.A. Tuttavia alla pagina 14 lettera t) dello stesso Disciplinare (e nel modello di istanza di ammissione Allegato A/1, lett. t), è previsto che limpresa che non sia tenuta alliscrizione alla c.d. white list possa dichiarare di non essere tenuta alliscrizione nella White List della Prefettura di appartenenza in quanto non rientrante nelle attività elencate dallart. 1 comma 53 della Legge n. 190/2012 Inoltre, in quest'ultimo caso (non essere tenuta all'iscrizione nella White List), il Disciplinare (pag. 14 lett. t), prevede che in caso non si sia tenuti all'iscrizione compilare il modello dichiarazione familiari conviventi maggiorenni mentre il modello di istanza di ammissione Allegato A/1, lett. t) indica di ALLEGARE AUTODICHIARAZIONE E COMPILARE L'ALLEGATO MODELLO A/5 FAMILIARI COINVIVENTI MAGGIORENNI 1.A)CHIEDIAMO PERTANTO CONFERMA che l'assenza di iscrizione dell'impresa nella c.d. white list e la non presentazione della domanda di iscrizione nella stessa, in quanto non rientrante nelle attività elencate dall'art. 1 comma 53 della Legge n. 190/2012, NON sia causa di esclusione dalla gara; RISPOSTA: 1.A si conferma; 1.B)CHIEDIAMO CONFERMA che in tale ipotesi (non essere tenuta all'iscrizione nella White List) l'impresa dovrà dichiarare, nell'Allegato A/1, di non essere tenuta all'iscrizione nella white list della Prefettura di appartenenza in quanto non rientrante nelle attività elencate dall'art. 1 comma 53 della Legge n. 190/2012 compilando altresì il solo Modello A/5 Familiari Conviventi Maggiorenni; RISPOSTA: 1.B si conferma; 1.C)CHIEDIAMO INFINE CONFERMA che l'indicazione riportata alla lettera t) del modello Allegato A/1, ALLEGARE AUTODICHIARAZIONE sia un refuso e nessun'altra autodichiarazione vada allegata. RISPOSTA: 1.C si conferma; 1.D)Diversamente, CHIEDIAMO quale sia l'AUTODICHIARAZIONE che dovrà essere allegata nel caso di cui trattasi (non essere tenuta all'iscrizione nella White List). 2) Fra i requisiti di Capacità Economica e Finanziaria di cui al punto VII.II del Disciplinare (pag. 6), alla lettera b) è richiesto il possesso di un Fatturato globale MINIMO annuo riferito a ciascuno degli ultimi tre esercizi finanziari disponibili (2017 2018 2019) almeno pari a 2.000.000,00 IVA esclusa. In caso di partecipazione in RTI (Raggruppamento Temporaneo di Imprese), 2.A)CHIEDIAMO SE, in caso di partecipazione in RTI (Raggruppamento Temporaneo di Imprese), per il requisito di cui trattasi sia corretto prendere a riferimento la seguente indicazione riportata alle pagg. 6 e 7 del Disciplinare: Il requisito relativo al fatturato MEDIO annuo di cui al cui al punto VII.II deve essere soddisfatto dal raggruppamento temporaneo nei termini di seguito indicati: Per l'impresa mandataria non meno del 60%; per ciascuna delle imprese mandanti non meno del 20% e comunque soddisfatto nel complesso dal raggruppamento intendendo però il fatturato come MINIMO annuo come da requisito VII.II lett. b) del Disciplinare (e non MEDIO annuo) RISPOSTA: si condivide; 2.B)Diversamente, CHIEDIAMO quali siano le indicazioni per il requisito di cui trattasi (Fatturato globale MINIMO annuo) in caso di partecipazione in RTI. 3) Fra i requisiti di Capacità Economica e Finanziaria di cui al punto VII.II del Disciplinare (pag. 6), alla lettera c) è richiesto il possesso di un Fatturato specifico minimo nel settore di attività oggetto dell'appalto riferito a ciascuno degli ultimi tre esercizi finanziari disponibili (2017 2018 2019) almeno dell'importo posto a base di gara 1.160.000,00 IVA esclusa 3.A) CHIEDIAMO CONFERMA che possano concorrere a soddisfare il requisito di cui trattasi i fatturati conseguiti nello svolgimento di servizi socio-educativi e/o socio-assistenziali ovunque resi (al domicilio, in istituti scolastici, in strutture, ecc.) a favore di persone diversamente abili, minori e/o adulte. RISPOSTA: Il fatturato annuo per servizi analoghi in almeno uno negli ultimi tre anni pari almeno ad .1.160.000,00 iva esclusa è da intendersi come la sommatoria di servizi analoghi in un unico anno. 3.B) Considerato che sul possesso del requisito di cui trattasi il Disciplinare non fornisce nessuna indicazione in caso di partecipazione in RTI, CHIEDIAMO di voler fornire indicazioni a riguardo; RISPOSTA: Nel caso di raggruppamento temporaneo di imprese e/o di consorzio, Il requisito di capacità tecnica e professionale di cui al punto VII.III, secondo le previsioni del disciplinare, non è frazionabile e, quindi, deve essere posseduto per intero dall'impresa mandataria (capogruppo); 4) Il Disciplinare (pag. 6) richiede il possesso del seguente Requisito di capacità Tecnica e Professionale (punto VII.III lett. d): Esecuzione negli ultimi tre anni dei seguenti servizi analoghi: il concorrente deve aver eseguito, per ciascuno degli ultimi tre esercizi finanziari disponibili (2017 2018 2019) almeno un Servizio, di pari importo a quello da svolgere e/o la somma di due o tre Servizi per arrivare all'importo a base d'asta ( 1.160.000,00 - IVA esclusa), di cui allart. 92 del R.R. n. 4/2007 e dellArt. 13 comma 3 della L. n. 104/92 rivolto ad alunni diversamente abili frequentanti le scuole di ogni ordine e grado. Tra i servizi analoghi possono rientrare tutte quelle attività che prevedono la presenza di educatori che assistono i disabili; il criterio è la funzione didattica del servizio in favore dei soggetti diversamente abili e non l'assistenza fisica e nel caso di partecipazione in RTI, il Disciplinare (pag. 7) riporta quanto segue: I requisiti di cui al precedente punto VII.III lettere d), g) e h) non sono frazionabili e, quindi, devono essere posseduti per intero rispettivamente dall'impresa mandataria (capogruppo): 4.A) CHIEDIAMO CONFERMA che possano concorrere a soddisfare il requisito di cui trattasi (nel limite di uno e/o due e/o tre servizi), i fatturati conseguiti nello svolgimento dei seguenti servizi realizzati mediante l'utilizzo di educatori e/o operatori con esperienza (rif. art. 6 del Capitolato): 4.A.1) Interventi socioeducativi-assistenziali azioni di sostegno ed accompagnamento ai percorsi scolastici dei minori con disabilità certificate presso scuole di ogni ordine e grado 4.A.2) Servizi educativi per l'inclusione scolastica di alunni diversamente abili presso scuole di ogni ordine e grado 4.A.3) Assistenza scolastica a favore di minori disabili presso scuole di ogni ordine e grado, avente lobiettivo di favorire la socializzazione dell'alunno nell'ambiente scolastico, favorendo, il più possibile, l'autonomia personale e l'integrazione in tutte le diverse attività scolastiche 4.A.4) Interventi di assistenza educativa scolastica a minori con disabilità fisica o psichica certificata presso scuole di ogni ordine e grado 4.A.5) Servizi presso Centri di Socializzazione Disabili consistenti nelloffrire supporto alle persone inserite, favorire la socializzazione e integrazione con il contesto sociale, nel mantenimento delle capacità residue degli ospiti e nellincremento delle autonomie personali, attraverso la realizzazione del Progetto Individualizzato, attività di igiene e cura della persona;, assistenza nelle attività della vita quotidiana, animazione e ricreazione, accompagnamento socio educativo, attività occupazionali e laboratoriali, attività di laboratorio, disegno e pittura RISPOSTA: può intendersi assolto anche con la gestione separata di singoli servizi o di assistenza domiciliare, o di interventi complementari all'assistenza domiciliare, o servizio sociale territoriale, o interventi educativi e socio-sanitari c/o centri diurni e CAD per disabili, o Interventi educativi e socio-sanitari c/o comunità socio-assistenziali per disabili, o di assistenza scolastica di base, o di assistenza scolastica specialistica ed assistenza educativa.
G00598 ( Gara )
PROVINCIA DI FOGGIA - PROCEDURA APERTA PER L'AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI ASSISTENZA SPECIALISTICA E PER L'INTEGRAZIONE SCOLASTICA DISABILI PER L'A.S. 2020-2021

[ Torna all'inizio ]