fun

[ Salta al contenuto della pagina ]

Access key definite:
Vai alla pagina iniziale [H]
Vai alla pagina di aiuto alla navigazione [W]
Vai alla mappa del sito [Y]
Passa al testo con caratteri di dimensione standard [N]
Passa al testo con caratteri di dimensione grande [B]
Passa al testo con caratteri di dimensione molto grande [V]
Passa alla visualizzazione grafica [G]
Passa alla visualizzazione solo testo [T]
Passa alla visualizzazione in alto contrasto e solo testo [X]
Salta alla ricerca di contenuti [S]
Salta al menù [1]
Salta al contenuto della pagina [2]

Sezione contenuti:

[ Salta al menù ]

Dettaglio procedura

Questa funzionalità permette di visualizzare i dati della procedura selezionata, compresi i documenti relativi al bando, ovvero ai documenti che sono richiesti ai concorrenti. Premendo il pulsante "Lotti" si accede alle informazioni di dettaglio dei lotti facenti parte della procedura.
CONTENUTO AGGIORNATO AL 20/09/2021

Sezione Stazione appaltante

PROVINCIA DI FOGGIA
Cela Giuseppe

Sezione Dati generali

S.U.A. - COMUNE DI TORREMAGGIORE - Affidamento di servizi tecnici di Progettazione definitiva ed esecutiva, coordinamento della sicurezza in fase di progettazione, Relazione e Indagini geologiche dell'intervento di Miglioramento e adeguamento antisismico edificio scolastico S.G. BOSCO ex padiglione maschile - CIG : 8696007BFB - CUP : G35J20000010001
Servizi
Procedura aperta
Offerta economicamente più vantaggiosa
123.383,39 €
15/04/2021
17/05/2021 entro le 12:30
G00856
Conclusa - Aggiudicata

Sezione Documentazione richiesta ai concorrenti

Busta amministrativa
Busta tecnica
  • Criterio A1) - PROGETTO n. 1 sintetizzato in: UNA RELAZIONE max 10 pag (20 facciate escluso indici e testatine) e DUE ELABORATI GRAFICI di sintesi del formato ritenuto più idoneo (max A0)
  • Criterio A1) - PROGETTO n.2 sintetizzato in: UNA RELAZIONE max 10 pag (20 facciate escluso indici e testatine) e DUE ELABORATI GRAFICI di sintesi del formato ritenuto più idoneo (max A0)
  • Criterio A2) UNA RELAZIONE massimo 15 pagine (30 facciate escluso indici e testatine)
  • Criterio A3) UNA RELAZIONE massimo 5 pagine (10 facciate escluso indici e testatine) che illustri le modalità di esecuzione del servizio
  • Criterio A4) UNA RELAZIONE massimo 5 pagine (10 facciate escluso indici e testatine)
Busta economica
  • Offerta economica

Sezione Comunicazioni della stazione appaltante

  • Pubblicato il 15/07/2021
    AVVISO DI SEDUTA DI GARA - 20 LUGLIO 2021 - Si comunica che la nuova seduta della gara in oggetto avra' luogo il giorno 20 Luglio 2021 alle ore 11.00
  • Pubblicato il 24/06/2021
    AVVISO DI SEDUTA DI GARA - 1 LUGLIO 2021 - Si comunica che la nuova seduta della gara in oggetto avrà luogo il giorno 1 luglio 2021 alle ore 10.00
  • Pubblicato il 06/05/2021
    RISPOSTA A QUESITO - QUESITO: Con riferimento all'inserimento all'interno del gruppo di lavoro della figura del restauratore, si chiede di confermare che, ai sensi di quanto disposto dall'art. 46 comma 1 lett.a) del D.Lgs 50\2016 e ss.mm.ii., sono ammessi a partecipare alle procedure di affidamento dei servizi attinenti all'architettura e all'ingegneria i raggruppamenti temporanei fra società di ingegneria e, con riferimento agli interventi inerenti al restauro e alla manutenzione di beni mobili e delle superfici decorate di beni architettonici, i soggetti con qualifica di restauratore di beni culturali ai sensi della vigente normativa e le società da essi costituite e\o da essi legalmente rappresentate. RISPOSTA: AI SENSI DELLART. 46 COMMA 1 DEL CODICE DEI CONTRATTI: 1. Sono ammessi a partecipare alle procedure di affidamento dei servizi attinenti allarchitettura e allingegneria: a) i prestatori di servizi di ingegneria e architettura: i professionisti singoli, associati, le società tra professionisti di cui alla lettera b), le società di ingegneria di cui alla lettera c), i consorzi, i GEIE, i raggruppamenti temporanei fra i predetti soggetti che rendono a committenti pubblici e privati, operando sul mercato, servizi di ingegneria e di architettura, nonché attività tecnico-amministrative e studi di fattibilità economico-finanziaria ad esse connesse, ivi compresi, con riferimento agli interventi inerenti al restauro e alla manutenzione di beni mobili e delle superfici decorate di beni architettonici, i soggetti con qualifica di restauratore di beni culturali ai sensi della vigente normativa
  • Pubblicato il 04/05/2021
    chiarimento sul requisito di capacità tecnica e professionale di cui alla lettera d) punto 13.3) del bando di gara - Con riferimento al requisito di capacità tecnica e professionale di cui alla lettera d) punto 13.3) del bando di gara, si chiarisce che il professionista laureato è preferibile che sia un Restauratore, trattandosi di intervento su un bene culturale, da indicare nominativamente nell'ambito della compagine dell'operatore concorrente.

[ Torna all'inizio ]